Distretto occidentale della Louisiana

Blog

CasaCasa / Blog / Distretto occidentale della Louisiana

Oct 30, 2023

Distretto occidentale della Louisiana

LAKE CHARLES, Louisiana – Il procuratore degli Stati Uniti Brandon B. Brown ha annunciato la risoluzione di diversi casi riguardanti il ​​possesso illegale di armi da fuoco. Il giudice distrettuale degli Stati Uniti James D. Cain, Jr.

LAKE CHARLES, Louisiana – Il procuratore degli Stati Uniti Brandon B. Brown ha annunciato la risoluzione di diversi casi riguardanti il ​​possesso illegale di armi da fuoco. Il giudice distrettuale degli Stati Uniti James D. Cain, Jr. ha condannato le seguenti persone:

Devin Blake Badon, 31 anni, di Cameron, Louisiana, è stato condannato a 60 mesi di prigione, seguiti da 3 anni di rilascio controllato. Badon si è dichiarato colpevole il 19 aprile 2023 di essere un criminale condannato in possesso di un'arma da fuoco. Il dipartimento di polizia di Johnson Bayou ha ricevuto una denuncia riguardante una donna il cui veicolo era seguito da Badon. Gli agenti sono arrivati ​​sul posto e hanno contattato Badon, che non ha obbedito ai loro comandi ed è stato successivamente arrestato. All'interno del veicolo di Badon, gli agenti hanno trovato tre armi da fuoco. Al momento del suo arresto, Badon aveva tre condanne per reati, tra cui semplice furto con scasso in un'abitazione abitata, omicidio colposo e danneggiamento criminale alla proprietà. In quanto criminale condannato, a Badon era vietato possedere armi da fuoco o munizioni.

Il caso è stato indagato dal Bureau of Alcohol, Tobacco, Firearms and Explosives (ATF) e dal dipartimento di polizia di Johnson Bayou e perseguito dall'assistente procuratore statunitense Jamilla A. Bynog.

Demetrius Jerone Davis, 39 anni, di Abbeville, è stato condannato a 120 mesi di carcere, seguiti da 3 anni di libertà vigilata. Davis si è dichiarato colpevole il 17 ottobre 2022 di possesso di un'arma da fuoco rubata. Il 29 gennaio 2021, i delegati dell'ufficio dello sceriffo della parrocchia di Vermilion hanno effettuato un blocco del traffico di un veicolo guidato da Davis. Davis ha informato i deputati che aveva un'arma da fuoco sotto il sedile del conducente. L'arma è stata sequestrata e identificata come una pistola SCCY modello CPX-9 da 9 mm che conteneva 15 colpi di munizioni ed era stata denunciata come rubata. Davis ha ammesso di sapere che l'arma era stata rubata e di possederla in relazione a un reato per sostanze stupefacenti a livello controllato. Davis ha anche ammesso di aver commesso il reato dopo essere stato precedentemente condannato per reati criminali per distribuzione di cocaina e possesso con l'intento di distribuire cocaina, entrambi nel 2005, e distribuzione di cocaina nel 2008.

Il caso è stato indagato dall'ATF e dall'ufficio dello sceriffo della parrocchia di Vermilion e perseguito dall'assistente procuratore statunitense Daniel J. McCoy.

Mark Edward Fee, 43 anni, di Sulphur, è stato condannato a 84 mesi di carcere, seguiti da 3 anni di libertà vigilata. L'8 ottobre 2021, gli investigatori dell'ufficio dello sceriffo della parrocchia di Calcasieu hanno eseguito un mandato di perquisizione presso la residenza di Fee dove era l'unico occupante. Gli agenti hanno trovato una pistola semiautomatica Hi-Point modello C9 da 9 mm, insieme a diversi colpi di munizioni all'interno della residenza. Le forze dell'ordine hanno appreso che l'arma era stata denunciata come rubata. Gli agenti dell'ATF hanno analizzato l'arma da fuoco sequestrata e hanno scoperto che si trattava di un'arma da fuoco funzionante che aveva viaggiato o influenzato il commercio interstatale ed estero. Fee è stato arrestato e accusato di essere un criminale condannato in possesso di un'arma da fuoco. Ha ammesso agli agenti di essere a conoscenza che l'arma e le munizioni si trovavano nella sua residenza e di sapere che gli era vietato detenerle. Fee si è dichiarato colpevole dell'accusa il 19 aprile 2023.

Il caso è stato indagato dall'ATF e dall'ufficio dello sceriffo della parrocchia di Calcasieu e perseguito dal vice procuratore americano Danny Siefker.

Javeon Jaron Green, 22 anni, di Lake Charles, è stato condannato a 46 mesi di carcere, seguiti da 3 anni di libertà vigilata. Nel novembre 2020, è stato emesso un mandato di arresto per Green sulla base delle informazioni che gli investigatori del dipartimento di polizia di Lake Charles e dell'ufficio dello sceriffo della parrocchia di Calcasieu avevano appreso attraverso i loro sforzi investigativi. Il 28 novembre 2020, gli agenti hanno localizzato Green e altri soci in un hotel a Lake Charles. È stato ottenuto ed eseguito un mandato di perquisizione sulle camere d'albergo affittate da Green e dai suoi soci. Gli agenti delle forze dell'ordine hanno trovato una pistola FNX calibro .45 carica, una Glock Modello 19 da 9 mm carica con caricatore esteso e una pistola Glock Modello 23C calibro .45 carica. Altre prove sono state ottenute dagli agenti che hanno rivelato foto e video di Green che possedeva le pistole recuperate dalla camera d'albergo e i metadati indicavano che erano state scattate in una data successiva alla precedente condanna di Green. Green era stato precedentemente condannato per possesso con l'intento di distribuire una sostanza controllata nel 2019 nella parrocchia di Calcasieu.